Ma è davvero
colpa dell’Europa
se mancano i vaccini?

È colpa dell’Europa se gli italiani non vengono vaccinati. L’Europa ha sbagliato tutto, si è arrogata il potere di trattare con le multinazionali a nome di tutti i paesi e ha trattato male. Si è…



La Croazia blocca chi indaga sui diritti dei migranti

Non era mai successo e non deve più succedere. Una delegazione del Parlamento europeo è stata bloccata dalla polizia croata che le ha impedito di svolgere i compiti di controllo e di ispezione che…



Fondi europei, perché è giusta
la pregiudiziale democratica

In certe discussioni, qualche volta, non si resiste alla tentazione di scendere al livello, basso, degli interlocutori. E allora facciamo due conti sui due paesi, Ungheria e Polonia che, insieme con…



Next Generation EU: il voto
a maggioranza contro
i ricatti di Ungheria e Polonia

Gli ambasciatori di Polonia e Ungheria hanno annunciato ai loro colleghi del Comitato dei Rappresentanti Permanenti (Coreper) che i loro governi potrebbero votare contro il Quadro Finanziario…



La svolta di Ursula
e i suoi silenzi
sul futuro della Ue

Si è già detto molto sul lungo discorso dedicato allo stato dell’Unione e pronunciato davanti al Parlamento europeo a Bruxelles il 16 settembre dalla Presidente Ursula Von der Leyen. Come per Eduardo…



Razzismo, la Ue esca dall’illusione
di esserne immune

È chiaro che le istituzioni dell’Unione Europea hanno fallito nel fare della diversità “razziale”, o più correttamente dell’appartenenza a diverse famiglie umane, una priorità. Lo dimostrano…



Top manager commissari
per la ripartenza.
Ma è la ricetta giusta?

Così abbiamo il top manager Vittorio Colao, ex presidente della britannica Vodafone, a presiedere la commissione speciale per la ripartenza, la bramata Fase 2 (come è stato ricordato da un genio sul…



Bilancio Ue: i governi
stringono la cinghia
con un abuso di potere

Si sta consumando a Bruxelles, con la complicità della Commissione europea, un abuso di potere da parte del Consiglio europeo che potrebbe provocare per un tempo indefinito la paralisi…



Von der Leyen eletta
a fatica. Ora serve
una svolta europeista

La fretta è in ogni caso una cattiva consigliera e la fretta nell’elezione del Presidente della Commissione europea, due settimane dopo la proposta adottata dal Consiglio europeo, ha condotto alla…



Nomine Ue, i sovranisti
rimangono
a bocca asciutta

“Cambieremo l’Europa, rimedieremo a tutti i danni fatti in questi anni e il governo non cade” disse Matteo Salvini il 27 maggio baciando il rosario e rivendicando di aver raccomandato alla Madonna…



Italia isolata nella corsa
per i vertici Ue
Dieci priorità per l’Unione

Com’era prevedibile, il primo incontro al vertice dei capi di Stato e di governo del 28 maggio - preceduto dalla riunione fra le famiglie politiche - si è concluso con una sostanziale presa d’atto…



L’egemonia leghista, il crollo M5S. Segnali dal Pd ma la strada è in salita

Per una volta l’Italia reale somiglia davvero a quella percepita. C’è un partito,  la Lega di Salvini, che da almeno un anno esercita la sua egemonia nel governo e nel Paese e che ora raccoglie i…