Le preoccupazioni
(sacrosante)
di Bruxelles
sulla nostra crisi

Gli italiani sono circa 60 milioni, ovvero un po’ più del 13 per cento dei 450 milioni di abitanti dell’Unione europea (dopo la Brexit), ma all’Italia andrà quasi il 28 per cento dei fondi che…



migranti, rotta balcanica

Ecco come Bruxelles
potrebbe intervenire
per i disperati di Lipa

Tre milioni e mezzo di euro e tante parole dure da Bruxelles. Ma i disperati di Lipa restano là, ostaggi dell’inverno e dell’impotenza della Commissione europea. E dire che una soluzione ci sarebbe.…



Capacità di spesa
e rischio mafie:
raccomandazioni Ue

È stato quello che nel linguaggio della boxe viene chiamato un “uno-due”. In rapida successione, prima Paolo Gentiloni e a seguire, senza dare il tempo agli avversari di raccapezzarsi e mettersi in…



Via il veto sovranista
ma ancora in salita
la strada della ripresa

Il blocco provocato dalle minacce di veto da parte dei sovranisti d’Ungheria e di Polonia è stato superato, forse più per la rivolta della società civile nei due paesi che per l’iniziativa della…



Aborto: dal Parlamento europeo dura condanna a Varsavia

Una presa di posizione durissima, che accusa il governo di Varsavia di aver praticamente reso l’aborto del tutto illegale, mettendo a rischio la salute e la vita stessa delle donne contro ogni…



Un azionariato
pubblico europeo
per la ripresa

Una carta dopo l’altra, il magnifico castello eretto a luglio dai capi di Stato e di governo dell’Unione europea sotto il nome di Next Generation EU - che stampa, media, politici ed economisti si…



Recovery Plan: slalom
dell’Italia tra i paletti
fissati da Bruxelles

L''opportunità è unica ma non c'è tempo da perdere. I 209 miliardi di euro che l'Italia potrà ricevere dall'Unione Europea nei prossimi mesi  nell'ambito del Recovery Fund (che in realtà di chiama…



L’Europa è salva
ma dietro l’accordo
insidie istituzionali

L’alba del 20 luglio non è stata radiosa per l’Europa ma l’accordo raggiunto dai capi di Stato e di governo dei 27 paesi membri dell’UE, dopo novanta ore di negoziati, ha evitato un pericolosissimo…



All’Italia 30 miliardi in più
dall’Unione, ma i governi limitano
il ruolo della Commissione

Sui fondi per la ripresa dell’Europa dagli effetti devastanti dell’epidemia alla fine di tre giorni di scontri furibondi a Bruxelles si va verso un compromesso. L’ammontare del Recovery Fund dovrebbe…



Al vertice di Bruxelles si decide
sui fondi, ma la posta in gioco
è il futuro dell’Unione

La posta sono molti miliardi per far fronte alle enormi necessità di soldi per ricostruire sulle macerie della pandemia e il modo in cui queste risorse dovranno arrivare: aiuti gratuiti o prestiti? E…



C’è anche
un sovranismo
di sinistra

Esiste un sovranismo di sinistra? La domanda non è provocatoria e non intende assolutamente essere offensiva per chicchessia. È, piuttosto, un modo per tracciare chiaramente il perimetro di una…



Parte il MES: 37 miliardi senza condizioni, ma i 5Stelle non ci stanno

Tutto chiaro, niente imbrogli, niente trabocchetti o “vigilanze rafforzate” partorite dalla mente fertile di commentatori ostili. Ma, stando alle prime reazioni, i Cinquestelle non ci stanno. Eppure…