Addio compagno
carissimo che sapevi
raccontare il mondo

Andrea Camilleri è morto. Sapevo, dal medico che lo seguiva, che il terribile male che lo aveva colto un mese fa in piena salute e attività, era talmente grave per cui era molto difficile, anzi quasi…



Camilleri, il maestro
tra ethos e narrazione
nazional-popolare

Lascerei il giudizio sull’opera di Andrea Camilleri al critici futuri, ammesso che qualche miracoloso rivolgimento agevoli la riapparizione di quegli ormai estinti, o quasi estinti, protagonisti…



Il commissario Montalbano, che fa paura ai leghisti. E fa il pieno di ascolti

Eccole di nuovo al lavoro le agguerrite falangi social razziste di povera cultura. Nel giro di un paio di giorni hanno trovato ancora pane per i loro denti aguzzi e il piccolo cervello. Dopo la…



D’Alema-Camilleri, l’idea di sinistra
e un incontro con Vásquez Montalbán

 Il lavoro che non c’è e gli attacchi alla dignità dei lavoratori, il nazionalismo e il compito dell’Europa, l’individualismo e la ricerca di una nuova idea di sinistra. Ruota attorno a questi temi…



Slancio

Io appartengo alla generazione che aveva venti anni quando l’Italia è stata liberata dal fascismo e sono stato educato male. Perché ai miei tempi la politica era fatta da gente come De Gasperi,…



Giovani

Io ho sempre votato Partito comunista che, nel bene e nel male, aveva il rispetto delle istituzioni mentre oggi la politica è rappresentata da gente che ha degradato il lavoro. È facile cadere…