Il leghista Pagano
il peggio del peggio
contro Silvia Romano

La mascherina anti coronavirus ci ha risparmiato di vedere per intero la faccia di Alessandro Saro Alfonso Pagano, uomo del Sud conquistato dalla Lega di Salvini di cui è un autorevole esponente siciliano,…


Nilde, sobrietà e tenerezza
dentro e al di fuori della politica

Avevo visto Nilde Iotti la prima volta da vicino al XII Congresso del PCI a Milano nel 1972. Mi avevano chiamato alla Presidenza come giovane operaia meridionale. Ero lì, a pochi metri da lei. Potevo osservare…


Ritratto di Nilde Iotti eseguito dall'illustratore americano Joe Eula

Nilde Iotti, il volto della Repubblica
e la passione per le nuove generazioni

La prima volta che ho incontrato Nilde Iotti, e scambiato qualche battuta con Lei, è stato il giorno del mio ingresso nella Direzione del PCI, nel febbraio del 1985. Ero stato appena eletto segretario…


Storia di Nilde: l'omaggio della Rai
ad una donna dalla vita straordinaria

Encomiabile la scelta di Rai1 di dedicare una serata a Nilde Jotti in occasione dei venti anni dalla morte. E felice è stata la scelta di alternare lo sceneggiato con interviste a giornalisti, storici,…


La sfida di Langer: "Unità nella diversità
ecco come reinventare l'Europa"

Nel quarantesimo anniversario delle prime elezioni dirette del Parlamento europeo, nei giorni scorsi alla Camera dei Deputati, è stato presentato il Quaderno “Pro Europa” realizzato dalla Fondazione Alexander…


Le donne e il più grande furto della storia

Articolo 37. La donna lavoratrice ha gli stessi diritti e, a parità di lavoro, le stesse retribuzioni che spettano al lavoratore. Le condizioni di lavoro devono consentire l’adempimento della sua essenziale…


Alexander Langer, la lezione
di un coraggioso "saltatore di muri"

“Saltatore di muri”. È un’espressione strana, un po’ inconsueta, quella che si può leggere sulla copertina del libro dedicato ad Alexander Langer curato da Grazia Barbiero (“Il Premio internazionale Alexander…


16 agosto '24, ecco il corpo di Matteotti
Su quel delitto nasce il regime fascista

Il 10 giugno 1924 Giacomo Matteotti, deputato e segretario del Psu (Partito socialista unitario, il partito di Filippo Turati e Claudio Treves), viene rapito sul lungotevere Arnaldo da Brescia a Roma e ucciso.…