Dalla Norvegia all’Italia,
il libro nero della violenza
xenofoba e fascista

Il 22 luglio del 2011 Anders Behring Breivik uccise 77 persone, quasi tutti giovani appartenenti a un’organizzazione socialdemocratica, tra Oslo e l’isola di Utøya. Fu in qualche modo l’inizio di una…