L’Austria scatena
la guerra dello sci
contro la Ue

La Commissione europea – fanno sapere da Bruxelles – sta “studiando il problema”. Almeno due paesi dell’Unione, l’Austria e la Slovenia, più un paese che non ne fa parte ma pare messo apposta là in…



Next Generation EU: il voto
a maggioranza contro
i ricatti di Ungheria e Polonia

Gli ambasciatori di Polonia e Ungheria hanno annunciato ai loro colleghi del Comitato dei Rappresentanti Permanenti (Coreper) che i loro governi potrebbero votare contro il Quadro Finanziario…



germania

Un federalismo “buono”, arma efficace contro l’epidemia

Tanta confusione sotto il cielo della politica italiana non si era davvero mai vista. Giornali e tv parlano di “scontro governo-regioni” e da quello che raccontano appare chiaro che il problema vero,…



All’Italia 30 miliardi in più
dall’Unione, ma i governi limitano
il ruolo della Commissione

Sui fondi per la ripresa dell’Europa dagli effetti devastanti dell’epidemia alla fine di tre giorni di scontri furibondi a Bruxelles si va verso un compromesso. L’ammontare del Recovery Fund dovrebbe…



Al vertice di Bruxelles si decide
sui fondi, ma la posta in gioco
è il futuro dell’Unione

La posta sono molti miliardi per far fronte alle enormi necessità di soldi per ricostruire sulle macerie della pandemia e il modo in cui queste risorse dovranno arrivare: aiuti gratuiti o prestiti? E…



Merkel: l’Europa vive
solo se agisce
come comunità solidale

“Siamo di fronte a una sfida di dimensioni incalcolabili e ora è inevitabile che la Germania non pensi solo a se stessa ma sia pronta a uno straordinario atto di solidarietà”. Così parlò Angela…



Per l’Italia 172 miliardi
e da Bruxelles una svolta
per l’Europa intera

L’Italia avrà le risorse per sostenere le spese della ripresa economica dopo la bufera dell’epidemia: 172 miliardi e 700 milioni di euro del Recovery Fund europeo, di cui più di 80 a fondo perduto e…



I soldi dell’Europa arrivano
il problema è se l’Italia
sarà capace di spenderli

Ora si tratta di far presto. L’iniziativa di Macron e Angela Merkel ha segnato una svolta fondamentale nella politica dell’Unione europea, ma per ora siamo sul piano dei princìpi e delle affermazioni…



Affamati e sazi: quando i profughi diventano protagonisti d’un reality

Quante volte lo abbiamo sentito dire? La soluzione perfetta per risolvere il “problema” dei migranti africani che vogliono raggiungere l’Europa sarebbe quella di bloccarli alla partenza, o giù di lì.…



Europa, è fatto l’accordo
sui soldi per la ricostruzione

L’accordo c’è. E, cosa più importante, ci sono i soldi per ricostruire quello che ci sarà da ricostruire quando sarà passato l’incubo dell’epidemia. In quattro ore di videoconferenza ieri i leader…



Insistere ancora
coi Coronabond rischia
di far saltare l’Unione

Non impicchiamoci a una parola. O a due, se piuttosto che Coronabond preferiamo scrivere Corona bond.  Manca una settimana esatta alla prossima riunione del cosiddetto Eurogruppo, ovvero dei ministri…



In Germania l’avevano
previsto e i posti letto
ora non mancano

La Germania aveva fatto le prove generali. Nel 2007 tremila funzionari di sette ministeri, di sette Länder e della cancelleria federale parteciparono a una esercitazione davvero profetica: si…