Sinistra

Indicare Draghi come leader di uno schieramento di sinistra mi sembra una battuta a effetto. La sinistra non ha bisogno di “papi stranieri”, ne abbiamo usati un po’ troppi. In Italia si fatica a capire che la sinistra non guadagna annacquandosi e diventando più simile a una melassa centrista. Ma guadagna consensi se diventa molto più identificata con le sue posizioni e quindi molto più radicale. Sempre che si abbia qualcosa da dire, ovviamente. Ma dicendola in maniera radicalmente forte.

Piero Ignazi