Roma

Dove vai per le strade di Roma / sui filobus o tram in cui la gente / ritorna? In fretta, ossesso, come / ti aspettasse il lavoro paziente / da cui a quest’ora gli altri rincasano? (…)./ Nel quartiere borghese, c’è la pace / di cui ognuno dentro si contenta / anche vilmente / e di cui vorrebbe / piena ogni sera della sua esistenza. / Ah , essere diverso – in un mondo che pure / è in colpa – significa non essere / innocente…

Pier Paolo Pasolini