Rimuovono la ragazza in accappatoio e maschera antigas di Banksy: arrestati

banksy, la ragazza in accapatorio e maschera antigas, UcrainaHostomel, Ucraina – Otto persone arrestate per il furto di uno stencil di Banksy, il conosciutissimo artista che nelle scorse settimane aveva dipinto alcune delle sue opere sui muri devastati dai bombardamenti di una cittadina ucraina. Scene di vita quotidiana, tratteggiate con la tecnica della street art sui muri e l’ironia dissacratoria come forma di protesta che ha reso Banksy famoso in tutto il mondo. Suoi alcuni stencil sul muro eretto dagli israeliani contro i palestinesi, più recentemente altri murales in solidarietà ai migranti in Francia, infine il mese scorso in appoggio alla popolazione ucraina colpita dall’invasione russa. Alcune persone hanno staccato la porzione di muro che conteneva la ragazza in accappatoio con la maschera antigas. La polizia è intervenuta mentre la rimozione era completata ed ora è in possesso dell’opera dello sconosciuto – nulla si conosce della sua identità, solo le opere – artista britannico, riferendo che l’opera è intatta. Il governatore del territorio ha diffuso su Telegram la foto della porzione di intonaco rimossa e rassicurato che proteggeranno le immagini create da Banksy come “simbolo della nostra lotta contro il nemico”.