Riforme

Una volta ho scandalizzato un compagno socialista, appunto perché parlavo di rivoluzione. Ma cosi è: una riforma se muta nel profondo la società è rivoluzionaria. Ecco perché mi sembrano bizantine le discussioni sul carattere rivoluzionario o gradualista della lotta per il socialismo. Cosi come non ci aiutano le contrapposizioni lessicali tra l’azione riformatrice e l’impegno riformatore. Le riforme bisogna farle, la differenza non sta tra due sinonimi bensì tra il dire e il fare.
Luciano Lama