Pallottole anti-virus

Venti milioni di pistole vendute negli Usa nel 2020. Stessa tendenza nel 2021. E adesso non ci sono abbastanza proiettili, nonostante  le fabbriche lavorino notte e giorno per soddisfare le richieste. “E’  la paura della pandemia che arma la nazione. Vediamo cose mai viste prima, come madri single con il passeggino e nonne che comprano armi da fuoco”, ha raccontato un rivenditore al Guardian. Nella prima fase della pandemia ad andare a ruba erano carta igienica e disinfettanti. Ora sono le munizioni. Neanche ci si potesse liberare del coronavirus piantandogli una bella pallottola tra gli spike.

Redazione