Gay pride

L’omosessualità è considerata vergognosa dai barbari e da coloro che vivono sotto governi dispotici proprio come la filosofia, perché evidentemente non è nell’interesse di tali governanti che i loro sudditi generino grandi idee, o potenti amicizie o amore appassionato: tutte cose che l’omosessualità è particolarmente adatta a produrre.

Platone