Obblighi e profughi

Ci sono degli obblighi legali e morali, le vite vanno salvate e c’è un obbligo legale anche per gli stati membri a farlo secondo il diritto internazionale indipendentemente dalle circostanze che hanno creato questa situazione. Secondo le regole internazionali ogni sforzo dovrebbe essere profuso per garantire che sia minimizzato il tempo in cui le persone restino a bordo di queste navi. Dovrebbero essere portare in porto sicuro.
Anitta Hipper portavoce della Commissione europea