No vax e bambini

Comprendiamo le paure dei genitori, quando a soffrire è un bambino, un figlio, ci si aggrappa a qualunque appiglio, credendo di fare il suo bene, di tutelarlo. Per quello che può valere, li preghiamo di ascoltare i medici che lo hanno in cura e che sapranno scegliere la terapia migliore per lui, senza ritardare le cure.

Appello del presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei Medici, Filippo Anelli ai genitori che hanno chiesto per il loro bambino malato solo trasfusioni con sangue no vax