“Nella foresta vedo morire i profughi e con loro muore la nostra dignità”

La dura testimonianza dell’attivista per i diritti umani Nawai Soufi sulle terribili condizioni dei migranti bloccati al confine tra Bielorussia e Polonia.