Merito

Si può fare una scuola con tutti promossi: si può fare. Mettiamo che la scuola cominci la mattina alle nove e finisca alle cinque. Con dentro, si capisce, non solo matematica e latino ma anche la colazione, la ricreazione, anche lo studio individuale per chi ne ha bisogno. I compiti in gruppo con i più bravi che aiutano i meno bravi. E la biblioteca in modo che tutti possano consultare l’enciclopedia e non solo quelli che hanno i soldi per comprarsela e una stanza per tenercela.

Gianni Rodari