Memoria

Quest’anno abbiamo ricordato orrendi episodi accaduti settantacinque anni orsono. Tante vite spezzate nei crudeli eccidi perpetrati dalle truppe e milizie nazifasciste.

La testimonianza del sacrificio dei protagonisti di quei travagliati momenti  è per tutti noi e per le nuove generazioni un insegnamento e anche un monito a non abbassare mai la guardia e a non sottovalutare tentativi che negano o vogliono riscrivere la storia contro l’evidenza, allo scopo di alimentare egoismi, interessi personali, discriminazioni e odio.

Sergio Mattarella