L’ultima spiaggia

Ricordo un film degli anni ‘60: L’ultima spiaggia di Stanley Kramer. Si svolgeva in Australia, unica terra risparmiata dal conflitto nucleare. Alla fine tutti gli abitanti erano costretti ad ingoiare una pillola per uccidersi pur di evitare le atroci sofferenze delle radiazioni nucleari che, lentamente, si avvicinavano anche su quell’ultima terra. Già negli anni ’60 si sapeva che un conflitto nucleare non lascia tregua. Noi, oggi, dobbiamo tenere ben viva questa coscienza.

Enrico Berlinguer