Le bombe su Guernica

Erano stati aerei tedeschi inviati su Guernica per fare una prova di guerra totalitaria. Fu il primo esempio di questo tipo di combattimenti: le prime bombe per allarmare la popolazione, poi ondate di bombardieri con esplosivi seguiti da bombe incendiarie, e infine, velivoli leggeri che mitragliavano a ripetizione i disgraziati che intendevano fuggire per salvare le loro vite.
Alberto de Onainidia, sacerdote, dopo il bombardamento di Guernica il 26 aprile 1937, una delle pagine più drammatiche scritte dal franchismo in Spagna