La nave

I nemici si alzeranno / Con il sonno ancora negli occhi / e penseranno di stare sognando. / Ma si pizzicheranno e grideranno / e sapranno che è vero, / l’ora in cui la nave arriverà in porto.

Allora alzeranno le mani / dicendo “faremo ciò che volete”, / ma noi dalla prua grideremo / “i vostri giorni sono contati”. / E come il popolo del Faraone, / saranno sommersi dalla marea, / e come Golia saranno vinti.

Bob Dylan, “When the ship comes in”, 1963