Il primo che passa

Quale speranza di risollevarsi può avere un partito alla cui segreteria decide di candidarsi un uomo che è il presidente di una delle Regioni più importanti d’Italia (come se avesse tempo libero da dedicare ad altro) e una donna che non è nemmeno iscritta ma le viene consentito ugualmente modificando uno statuto che consentirebbe la candidatura anche al primo che passa come consente al primo che passa di scegliere il segretario?

Redazione