Gli emigranti

…Ammonticchiati là come giumenti
sulla gelida prua morsa dai venti,
migrano a terre inospiti e lontane;
laceri e macilenti,
varcano i mari per cercar del pane.
Traditi da un mercante menzognero,
vanno, oggetto di scherno allo straniero,
bestie da soma, dispregiati iloti,
carne da cimitero,
vanno a campar d’angoscia in lidi ignoti…
Edmondo De Amicis