Giulio Regeni, 7 anni dopo

Pretendiamo verità e giustizia come azioni concrete. Basta, per favore basta finte promesse. E’ oltraggioso il mantra sulla “collaborazione egiziana” che è totalmente inesistente. Ricordiamo il nostro esposto contro lo stato italiano che prevede non si vendano armi ai paesi che violano i diritti umani come l’Egitto. Purtroppo non abbiamo mai avuto una risposta. La realpolitik non può sconfinare nella complicità con i dittatori.

Paola e Claudio Regeni