Questa immagine fornita dalla NASA mostra l’ammasso di galassie SMACS 0723, catturato dal telescopio spaziale James Webb, nato dalla collaborazione fra Nasa, Agenzia Spaziale Europea (Esa) e agenzia spaziale canadese (Csa). Il telescopio è stato progettato per guardare così lontano da permettere agli scienziati di scrutare gli albori dell’universo, circa 13,7 miliardi di anni fa, e di ingrandire gli oggetti cosmici più vicini, persino il nostro sistema solare, con una messa a fuoco più nitida.