L’Iraq è coperto da uno spesso strato di sabbia arancione dovuto a una serie di tempeste di polvere diventate sempre più frequenti. In aprile, l’Iraq è stato colpito da una serie di tali tempeste, che hanno costretto alla sospensione dei voli aerei e causato il ricovero di decine di persone con problemi respiratori.