Domani

Guardando al domani – la politica senza scommessa sul futuro perde ogni luce e calore – sono sempre più convinto della necessità di mantenere vivo il senso della propria identità e del proprio percorso. La storia conosce dei grandi tormenti. Ma le idee animatrici riescono a riemergere, a suscitare nuove forze e speranze, senza richiedere alcuna rimozione del passato. La coscienza critica del cammino compiuto, inclusi i suoi momenti più duri e più cupi, è sempre una condizione essenziale per correggere, innovare, progredire.

Alessandro Natta