il giudice Borrelli morto

La morte di Borrelli
riapre lo scontro
su Mani pulite

Francesco Saverio Borrelli - ex procuratore generale ed ex procuratore della Repubblica a Milano, nonché, in quest’ultima veste, ex capo del pool Mani Pulite - se ne è andato a 89 anni, dopo 47 trascorsi, tra…


Il progetto gialloverde:
istituzioni deboli
Paese diviso

Questo governo non cadrà rapidamente. La convinzione di tanti dirigenti di sinistra che si andrà a votare presto non è altro che, per usare una formula molto di moda, wishful thinking dovuto all’incapacità di…


Sinistra, non farti incastrare nei giochini
di Matteo Salvini

Il ragionamento è talmente semplice, da poter apparire perfino banale. Per una serie di ragioni di ordine economico, sociale e demografico, il fenomeno dell’emigrazione – in particolare dai paesi africani e in…


immigrati rubano lavoro

Stop alle doppie aste sul cibo che affamano i produttori agricoli

Niente più aste sul cibo: la Camera vota il divieto. Con 369 favorevoli e 60 astenuti, la Camera dei Deputati, infatti, ha approvato ieri la proposta di legge 1549-A, che vieta le aste al doppio ribasso, una…


Rai, gialloverdi spaccati
Per Marcello Foa
niente doppio incarico

Due poltrone per uno? Inopportune oltre che impegnative se non occupate e basta. Eppure Marcello Foa, sostenuto dai sodali leghisti, in linea con il disprezzo delle regole che caratterizza il capitano e i suoi…


Identità e ideologia
per contrastare
la Destra della paura

Antonio Scurati, nel suo potente M, racconta di come, nel volgere di pochi mesi, coi soldi degli agrari e col fanatismo armato degli squadristi, al seguito del ferrarese Italo Balbo, girò il vento a Ferrara,…


schede elettorali

Livorno e Piombino
destini diversi
per la sinistra

Da Livorno a Piombino il tratto è breve, sia prendendo la nuova Aurelia sia la vecchia strada che costeggia quel tratto di Tirreno che sta di fronte all'Elba. Tratto breve che però segnala, ora, due opposte…


Emilia-Romagna, sinistra
resiste, ma divisa
perde Ferrara e Forlì

La sfida dei ballottaggi tra centro-sinistra e centro-destra in Emilia Romagna è finita 8 a 4. Più il caso anomalo di Casalgrande, in provincia di Reggio Emilia, ove lo spareggio era interno al centro-…


Si costruisce il nuovo
potere europeo
e l'Italia non c'è

Per cambiare l’Unione europea in senso sovranista - secondo quel che pretende Matteo Salvini - ci vuole il consenso degli europei o - se non si ottenesse  il consenso di tutti - ci vuole il consenso di…


Si gioca in cinque città
la partita decisiva
del potere in Emilia

Reggio Emilia, Ferrara, Forlì, Cesena, Carpi. Sono questi i comuni principali fra i tredici dell’Emilia Romagna che – archiviato il risultato di Modena, unico capoluogo in cui  il sindaco uscente Gian Carlo…


Ritorno alla prima repubblica

Minacce e mezze tregue
siamo caduti nel peggio
della prima Repubblica

Le minacce, i penultimatum, i ricatti, le telefonate, gli ammiccamenti, le mezze riappacificazioni. Sembra di essere caduti nel periodo peggiore della prima Repubblica con tutti i suoi riti bizantini. Siamo…


Europa, così cresce
la destra radicale
di matrice populista

Le aspettative di una apocalittica crescita elettorale dei partiti populisti sono state smentite dalle urne, e giornalisti e osservatori si sono affrettati nel proclamare il “contenimento” dei populisti, fatta…