Da Di Battista
ai Tredicine

Salva di cappelli in aria per il beau geste di Di Battista che, dice, non si candiderà. Il pubblico di sinistra è il più buono e meno malizioso del mondo: sempre pronto a riconoscere la bellezza di…



Ostia, non solo
una “periferia difficile”

Non è quella testata improvvisa e inaspettata ad essere più sconcertante, non è il volto del giornalista Rai sporco di sangue. È quel manganello che compare subitaneo, chissà da dove, chissà come,…



L’eterno ritorno
del Cavaliere

A volte ritornano. Senza disturbare la prosa di Stephen King, basta fare un sacco di promesse (che in una terra sofferente come la Sicilia è operazione assai facile), addentare arancini e fette di…



Ricordo di Pietro
giornalista generoso

Ho conosciuto Pietro Cheli un tempo che mi pare un secolo fa. In realtà potrei dirlo con una lieve approssimazione: era il 1995, quando si chiuse l’avventura della Voce, il quotidiano fondato da…



Centrosinistra
la macchina del tempo

Il voto in Sicilia consegna alle forze del centrosinistra (e all’elettorato che sopravvive) una sfida.  Ma anche una opportunità,  come avrebbe detto il D’Alema di vent'anni fa. La sfida, per chi la…



La veronica
a cinque stelle

Ora, almeno, il simpatizzante di sinistra sa cosa votare, nel caso sempre più frequente la partita elettorale locale si giochi tra l’iper-destra classica e la nuova destra estrema che fa capo a…



La strana guerra
dei telefoni in Russia

“E' un test dell'Isis per saggiare la capacità di reazione delle forze di polizia russe”. “No, è un attacco dell'Ucraina perché gli IP dei telefoni provengono da quel territorio”. “I responsabili…



Il leader Pd, la sinistra
e una mano di poker

Chiamiamolo come ci pare, quel che sta avvenendo. Dieci piccoli indiani. Spoon river. C’eravamo tanto amati. Resta il fatto che a cinque mesi dalle urne, se Matteo Renzi va a staccare i biglietti del…



Dopo voto
da un post e via

Pronti, via alla pappa precotta, via con le dichiarazioni lapidarie che ciascuno teneva nel cassetto, perché tutti sapevano come sarebbe andata a finire, ma chi se ne frega di saperlo prima, è il…



Ostia, meglio
l’astensione

Non si può scegliere tra un’incompetenza totale e acclarata propria per natura dei 5 stelle e la destra dura, dilagante a Ostia. Se anche i pentastellati riuscissero a governare in un territorio…



Muore così il Museo
d’arte orientale

Il Museo Nazionale d’Arte Orientale di Palazzo Brancaccio a Roma chiude. Sessanta rulli di tamburo, un lancio di riso, la gente del quartiere che si raduna sotto l’austero ingresso: l’ultima protesta…



La resistibile discesa
dell’impero di carta

Ricorre in questi giorni l’anniversario della morte, 106 anni fa, di Joseph Pulitzer, l’uomo che – non solo nell’immaginario americano - incarna il modello della stampa libera e autorevole, quella…