Lo sguardo di Trotula, la prima donna
che diventò medico in Europa

Si chiamava Trotula, Trottola, Trota, Trocta o forse Trotta. Apparteneva alla nobile famiglia dei De Ruggiero, ma forse no. Potrebbe aver sposato Giovanni Plateario e aver avuto tre figli. Però forse…



“Il mondo in testa” di Gegé Telesforo
Viaggio lieve di una piuma musicale

Coccolato e cresciuto dall'esperta e geniale covata di Renzo Arbore nei suoi inimitabili progetti degli anni 80 (in questo caso il preziosissimo Doc), separatosi dalle ali protettive del suo mèntore…



“Natura morta con custodia di sax”, passione e storia del jazz

Un suggerimento di lettura per chi ama il jazz e voglia conoscerne meglio i grandi protagonisti. Ma anche per chi già lo conosce bene e volesse assaporarne un aspetto differente. Un'esperienza che…



dente

La complessa grammatica di Dente, che canta la nostra vita

“Perché non cambio mai? Lo fanno tutti quanti intorno a me”. “Quando ho una cosa in testa, non mi ricordo niente”. Con le sue deliziose idiosincrasie Giuseppe Peveri, in arte Dente, propone…



Riscopriamo il potere delle fiabe
per tornare un po’ bambini

Chi volesse chiedere un consiglio alla scrittrice Nadia Terranova su testi capaci di spiegare ai bambini “proiettili, bombe, crolli di edifici” si sentirà rispondere che non c’è nulla di meglio che…



Geli, la nipote di Hitler e un romanzo
storico un po’ troppo “romanzo”

Il cadavere di una ragazza bella e famosa viene trovato in una stanza chiusa a chiave dall’interno. Accanto c’è la pistola che ha sparato il colpo. Sembra che non ci debbano essere dubbi su come si…



Una storia di campagne e di miserie
prima che i contadini diventassero neri

Lo strano destino dei libri. Ci sono quelli che compri perché devi farlo; altri che ti passano tra le mani perché amici li stanno leggendo; altri infine per puro caso. Sto per raccontare un libro che…



daniele sepe

L’ultima di Daniele Sepe. Grande musica da Capitan Capitone a Zingari

Daniele Sepe sorprende, sempre. Sorprende chi lo conosce e soprattutto chi non lo conosce. Forse disorienta chi non lo conosce, specie se abituato ad un certo ordine nell’ascoltare la musica come in…



Il giorno che un cavallo azzurro
entrò in manicomio a liberare i matti

Quarant’anni fa, alla fine di agosto, moriva Franco Basaglia, lo psichiatra veneziano che liberò i matti, mostrando poco alla volta come si sarebbe potuto fare per restituire giustizia a chi le…



chet-baker

E’ il “Tempo di Chet”. Jazz all’Auditorium, tra musica e teatro

Le luci si accendono sul palco, ad illuminarne lo spazio ampio. Lo spazio per i musicisti è posizionato in alto, su una sorta di piccola balconata che affaccia sulla scena, interamente occupata dalla…



“Tolo Tolo”, quegli stereotipi italiani
e l’empatia verso il mondo dei migranti

Allora, sono andato a vedere Tolo Tolo, con un pizzico di curiosità e di diffidenza in più, dopo la tempesta di polemiche, articoli e dichiarazioni politiche. Invece ho ritrovato il solito Checco…



venezia

Da Pratt a Gigia, nei canali di Venezia
alla ricerca dell’Utopia comunista

Toni Jop, veneziano, giornalista del quotidiano l’Unità fondato da Antonio Gramsci, ha scritto un testo prezioso non solo per l’immagine inedita e vissuta, che ci dona, della sua città – una delle…