Salvini sovranista
a Budapest
“europeista” a Roma

Di governo a Roma, di lotta a Budapest. Matteo Salvini l’aveva detto e lo ha fatto: per un giorno s’è spogliato dei panni del neofita europeista, ha riscoperto il brivido del sovranismo duro e puro…



Le resistenze degli stati
rischiano di tardare
l’arrivo dei fondi Ue

Per la quinta volta nella storia dell’integrazione europea dal Trattato di Maastricht (1992), i giudici costituzionali tedeschi di Karlsruhe – impedendo provvisoriamente al Presidente federale…



Il rischio che gli errori
dell’UE spingano i paesi
al fai da te sui vaccini

Stella Kyriakides è la commissaria europea per la salute. Chi lo sapeva già alzi la mano. Chi ha alzato la mano – probabilmente pochi e già questo indica l’esistenza d’un problema -  ha il diritto di…



Francia: aumentano rabbia e violenza, cresce Marine Le Pen

Nel suo ultimo libro “Le prophète et la pandémie. Du Moyen-oriente au jihadisme d’atmosphère”(Gallimard, 2021), che a breve sarà disponibile anche in traduzione italiana, Gilles Kepel, utilizza il…



Orbán esce dal Ppe:
dopo sarà
il turno dell’Ue?

È stata una corsa tra chi si preparava a cacciarlo e chi voleva andarsene. Alla fine ha vinto lui, Viktor Orbán che ieri ha annunciato con una lettera al presidente del gruppo popolare al Parlamento…



Alla UE veto di Draghi
alla fornitura
di vaccini all’Africa

La sobrietà comunicativa di Mario Draghi è certamente una virtù. Però ci possono essere occasioni in cui qualche parola in più, qualche spiegazione, può essere, più che utile, indispensabile. Per…



Dopo il voto catalano
l’indipendentismo
resta forte

Cerchiamo di riassumere il senso del voto catalano di domenica scorsa, 14 febbraio.  Lo schieramento indipendentista (JxCat, Erc, Cup ) ha confernato la sua egemonia nel parlamento catalano. Con…



Governo: un errore
la mancanza del ministro
agli Affari Europei

Fatte salve le poche parole pronunciate da Mario Draghi da quando il Presidente Sergio Mattarella gli ha attribuito il 3 febbraio il compito di presidente incaricato, abbiamo scarne idee sulle…



La Croazia blocca chi indaga sui diritti dei migranti

Non era mai successo e non deve più succedere. Una delegazione del Parlamento europeo è stata bloccata dalla polizia croata che le ha impedito di svolgere i compiti di controllo e di ispezione che…



Nawal con i migranti
sulla rotta balcanica
“Qui l’umanità è perduta”

“Immaginate di avere una madre, una sorella, un figlio, un neonato su una strada del genere, percorrere chilometri e chilometri, per poi essere respinti da una polizia di frontiera che, senza alcuna…



Un democristiano “sociale” inaugura
l’era del dopo Merkel

Il congresso on line che ha eletto Armin Laschet  alla presidenza della CDU tedesca ha avuto due vincitori, lui e Angela Merkel, ma soprattutto un perdente: Friedrich Merz, rappresentante della…



Via il veto sovranista
ma ancora in salita
la strada della ripresa

Il blocco provocato dalle minacce di veto da parte dei sovranisti d’Ungheria e di Polonia è stato superato, forse più per la rivolta della società civile nei due paesi che per l’iniziativa della…