ravanusa

Cosa dobbiamo imparare
dalla tragedia
di Ravanusa

Morti e distruzione fisica a Ravanusa nell’Agrigentino per lo scoppio delle condutture del gas. “Gas, la strage annunciata” titolava a tutta pagina La Repubblica del 13 dicembre 2021. Ormai sono poche le catastrofi che, dopo…


Parchi, la legge compie trent'anni ma sulla tutela c'è ancora tanto da fare

Fermo restando che l’ideale sarebbe che non dovesse esservi una legge che tutela le “meraviglie della natura” perché questo compito dovrebbe far parte della sensibilità dei singoli cittadini a proteggere il bene comune natura (e…


Dopo Glasgow, ricominciamo dagli alberi. Mille miliardi

Come è finita a Glasgow? Dipende da come vogliamo vedere il bicchiere. Mezzo pieno? mezzo vuoto? Proviamo a vedere che cosa lo riempie e che cosa lo svuota. La linea separa due eventi. Il primo, nella parte piena, è soprattutto…


Mille miliardi di alberi potranno davvero aiutare la terra

Come combattere il mutamento climatico? Finalmente dopo il G20 di Napoli, dopo la preCop26 a Milano, dopo il G20 a Roma, dopo i due giorni di vertice dei capi di Stato e di Governo a Glasgow comincia ad essere più chiaro: per non…


Medicane, il nuovo mostro che il riscaldamento globale ci porta in casa

Gli ultimi giorni di un ottobre che presto verrà registrato fra i più caldi del secolo si connotano anche con una novità. Una novità meteorologica che si è presentata col nome abbastanza nuovo di ciclone mediterraneo. Un fenomeno…


frifay for future

Greta, Vanessa e le altre: dopo 50 anni è tempo di agire sul clima

Dopo l’incerto esito del G20 di Napoli su Ambiente e clima molte aspettativeerano state riposte nella COP26 che si svolgerà a Glasgow tra il 31 Ottobre e il 12 di Novembre prossimi.Come è sufficientemente noto COP è l’acronimo di…


Gli alberi e il fuoco, quegli elementi
all'origine della storia umana

I contenuti di due interessanti letture su “Repubblica” del 23 settembre mi sembrano stimolare qualche riflessione su un tema comune: ambiente e fuoco. Stefano Mancuso (Clima, come salvarsi per altri 40 anni) conclude il suo…


"Fate presto": bisogna applicare subito l'Accordo di Parigi o sarà catastrofe

Fate presto era il titolo su nove colonne del quotidiano napoletano Il Mattino il 26 novembre 1980. Erano passati tre giorni dalla tremenda scossa di terremoto che in un interminabile minuto e mezzo aveva devastato l’Irpinia, il…


Anche le catastrofi climatiche creano disuguaglianza

“Madamina, il catalogo è questo" canta Leporello a Donna Elvira nel Don Giovanni di Mozart. Lo fa per dire a Donna Elvira, sedotta e abbandonata dal suo padrone, di non illudersi sulla possibilità di un amore duraturo. E per…


Il ministro Cingolani sbaglia. Il futuro dell'energia non è
nel nucleare diffuso

Poiché da oltre 50 anni mi occupo di cose che hanno a che fare con la qualità dell’ambiente e della nostra vita, vengo considerato un ambientalista. Non so quanto radical e quanto chic. Quindi non so se rientro nella lista di…


Italia in fiamme:
gli incendi
vanno prevenuti,
non spenti

“La strage del clima” titolava “la Repubblica” in prima pagina il 16 luglio dando, notizia dell’ondata di maltempo che stava devastando Germania e Belgio e riferendo che secondo gli esperti si trattava di “eventi estremi causati…


Clima e energia:
i risultati del G20
snobbati dai media

Nei giorni del 22 e 23 luglio si è svolta a Napoli una importante riunione del G20 su ambiente clima energia. A quanti italiani interessa? Quanti lo sanno? Poiché l’informazione, nel senso della diffusione delle notizie, la fa la…