"Le sfavorite", ovvero lo sport come
strumento di emancipazione femminile

C’è un docufilm che circola da un po’ di tempo in Italia dal titolo significativo: Le sfavorite. È stato autoprodotto e realizzato da due giovani registe freelance, Flavia Cellini e Linda Bagalini, due ex sportive che hanno avuto…


Incipit, quando la cultura e la musica tornano in Calabria

Seguire una giovane donna che scende una scala, poi svolta dietro a una casa, e scompare nel vicolo, è un privilegio che in una notte d’estate può offrirti solo un piccolo paese. Lontano dai bagliori delle marine, ne esistono…


La rotta balcanica bloccata in Val di Susa

Le immagini dei due corpi che precipitano dall’aereo in volo e partito da Kabul risvegliano in chi le guarda, comodamente seduto sul divano di casa propria, un sentimento di commozione, così come quelle delle persone assiepate…


Una colletta e la Alan Kurdi diventa italiana:
la nave torna in mare

La nave c’è. È la già nota Alan Kurdi che ora prende il nome di “ResQ People saving people”. Il nuovo armatore sarà l'omonima onlus italiana di cui è presidente onorario l'ex magistrato di Milano Gherardo Colombo. La ormai ex…


frontiere d'Europa

Alle frontiere d'Europa
Il rapporto di Medici
per i diritti umani

L’ultimo rapporto di Medu, Medici per i diritti umani, parla chiaro: la pandemia non scoraggia i migranti a tentare il Game e, se ce la fanno, ad oltrepassare anche il confine italo-francese per arrivare in Francia, quindi…


Lara, la ragazza disabile esclusa
dal servizio civile nelle biblioteche

“Dopo che mia figlia ha tentato inutilmente di poter fare il servizio civile, ho deciso di scrivere una lettera e diffonderla, per denunciare e far conoscere quest'ingiustizia, l'ennesima, che vede protagonista una persona che…


La battaglia di Vasilica in nome di tutti
gli "orfani bianchi"

Sono chiamati “orfani bianchi”, sono i figli delle migranti provenienti perlopiù dai Paesi dell’est europeo, bambini lasciati con i nonni anziani, con un padre spesso disoccupato o separato dalla moglie, incapace di occuparsi di…


In nome di Yusuf, una coperta della memoria

Tra donne ci si capisce. E a volte basta un gesto spontaneo per dimostrarlo, al di là delle esperienze e delle lingue diverse. Una coperta poggiata sulle spalle di una migrante sbarcata a Lampedusa, che nella traversata aveva…


Turchia, Italia ed Europa
avvocati in campo
contro le repressioni

Proprio mentre si scalda ancor più lo scontro diplomatico tra Roma ed Ankara acceso dal duro giudizio esporesso da Mario Draghi sul "dittatore Erdoğan" e la rozza risposta del presidente turco, si moltiplicano le denunce sulle…


Lettera a Draghi:
"Ristori per chi
ha perso meno del 30%"

I giovani, si sa, come gli adulti, non sono tutti uguali e, mentre qualcuno vive la sua età senza eccessivi sacrifici, qualcun altro è costretto a rimboccarsi le maniche e a lavorare, magari, anche solo per mantenersi agli studi…


Attenti, la Dad
è una pericolosa
scorciatoia

Parlare della scuola vivendola dall’interno può avere il vantaggio di sapere di cosa si tratti, ma non è detto che si sia sufficientemente oggettivi, perché giocano un ruolo significativo la formazione, le esperienze personali,…


Migranti in Val di Susa, solo i volontari evitano la strage sulle Alpi

Storie di frontiere e attraversamenti, storie di persone e di stereotipi che vanno a gambe all’aria, di gente che cammina e che a volte resta: Piero Gorza, antropologo politico e referente per il Piemonte di Medu (Medici per i…