Tra i profughi di Lesbo il Teatro dell'oppresso e le ferite dell'anima

L’isola di Lesbo è alle porte dell’Europa. Qui si arriva dopo avere attraversato montagne, vallate, fiumi, il mare. Ma non è ancora sufficiente: per guadagnare lo status di profugo, devi mostrare le ferite delle armi e delle…


Cambogia, la sfida eco che trasforma i rifiuti in risorse per i bambini

“E se vinco questa sfida... potete chiamarmi #rubbishman”. Cambogia, luglio 2022. Nicola Regina scherza, ma sa che sta per avviare un progetto niente affatto semplice: la raccolta differenziata. Si trova esattamente a Phum Thmey,…


Una geografia delle emozioni raccolte in due anni di lavoro in frontiera

“Un viaggio che dura anni cambia la vita, le relazioni e anche la concezione del noi. I rapporti di genere, quelli intergenerazionali e quelli di famiglia sono sottoposti a scelte, a traumi, a separazioni e a ricomposizioni. Gli…


L'empatia del prof. Antonio con i detenuti del carcere di Paola

È di qualche giorno la relazione annuale del Garante nazionale dei diritti delle persone private della libertà personale, Mauro Palma. Sovraffollamento delle carceri, episodi di violenza, suicidi, continuano a essere frequenti e,…


Vincenza Lofino

Vincenza, in bici dal deserto a Milano in nome dei profughi e dei perseguitati

“Per essere felici ci vuole coraggio”. Vincenza Lofino, quando lo dice, ne è convinta: sa che inseguire nella vita ciò che suggerisce il cuore implica spesso fare scelte controcorrente, scomode o inusuali. Vincenza è un’attivista…


I figli degli stupri in Bosnia rivendicano diritti e dignità

Ajna Jusić è figlia di uno stupro. Sua madre, bosniaca, negli anni ’90 fu vittima dell’ennesima guerra in cui la violenza contro le donne viene adoperata come arma di distruzione. In Bosnia, 30.000 o 50.000 donne - ma forse di…


La missione di pace di Svitlana: "Porto i profughi in Italia"

Quando ha risposto al messaggio, era al confine Siret-Porubne, tra Romania e Ucraina. Dalla foto che aveva inviato, si notava che non c’era neve. Vicino alla piazzola dove sostavano alcuni mezzi pesanti un’aiuola era brulla, il…


Da Odessa in Calabria, il drammatico esodo di tre sorelle ucraine

A. appare spaventata, rimane in mezzo al corridoio con le braccia penzoloni lungo i fianchi. Dalla camera dell’albergo in cui hanno trascorso la notte, la guardano altre due ragazze, le sorelle, minorenni. Sono ucraine, sono…


Un "ponte di corpi" per i migranti che da Torino raggiunge la Bosnia

La strada dei profughi è lunga, in salita e sempre più affollata. Su di essa, le frontiere rappresentano il varco in cui trovare salvezza o il muro invalicabile dei respingimenti. Ma se si creasse un ponte, un ponte di corpi con…


Alle Canarie sulla rotta dei migranti: il racconto di un'odissea

“La bellissima costa di Tenerife è disseminata di baracche costruite con materiale di recupero, con gli aiuti degli abitanti dei paesini. Servono da riparo ai nuovi arrivati, ma alcune diventano case definitive in mancanza di…


Niente soldi dalle istituzioni: quest'anno
il festival Cinema e Donne non si farà

Era già tutto pronto, il programma, le date, gli ospiti, ma, dopo ben 43 anni di attività, il Festival di Cinema e Donne di Firenze stavolta non si farà. Le risorse disponibili non sono sufficienti a coprire le spese: solo la…


Profughi al confine Bielorussia Polonia

"Nella foresta vedo morire i profughi e con loro muore la nostra dignità"

La situazione al confine tra la Bielorussia e la Polonia si fa ogni ora più grave. Adesso i migranti, nella realtà profughi di guerra che dovrebbero essere protetti dal diritto internazionale, sono diventati “armi non…