Dagli specchi ustori agli scudi spaziali, la scienza tra guerra e pace

Per il loro atteggiamento riguardo alle politiche militari dei loro paesi, gli scienziati possono essere suddivisi in “falchi”, favorevoli agli armamenti e a politiche aggressive, e “colombe” , sostenitori della distensione, del…


16 luglio 1945: nel segno della Trinità comincia l'era del terrore nucleare

Non si tratta del più grande mistero della religione cristiana: “Trinity” è il nome della  prima esplosione nucleare della storia. Il test fu il coronamento del Progetto Manhattan, il grande progetto realizzato negli Stati Uniti…


Bomba nucleare? Il vero rischio è una lunga guerra in Ucraina

Dopo la bomba lanciata su Nagasaki (8 agosto 1945), che causò circa 80.000 morti, inclusi quelli esposti alle radiazioni nei mesi seguenti, le armi nucleari non sono state più impiegate, nonostante le tensioni durante la Guerra…


Armi e alleanze militari, la regola del "due pesi e due misure"

Qualche tempo fa ho scritto a proposito delle trattative tra l’Iran e il P5+1, i cinque membri permanenti del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite (Cina, Francia, Russia, Regno Unito, Stati Uniti) più la Germania, e…


Ufo, tra suggestione e fantasia. Ma l'unico faro resta la scienza

Il mese scorso il Pentagono ha confermato la veridicità di un filmato nel quale appare un oggetto volante non identificato sorvolare il mare californiano;  è stata avviata un'indagine. Non è il primo avvistamento del genere. Già…


La ragione distorta che continua a segnare le società umane

Spesso ho scritto brevi articoli nel (vano?) tentativo di stimolare un minimo di razionalità nei nostri comportamenti in situazioni normalmente incontrate nella vita. Questo non deve farci perdere di vista che esistono casi ben…


La bomba nucleare
è fuorilegge,
ma fa ancora paura

Il 22 gennaio, 75 anni dopo Hiroshima, è entrato in vigore il Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari (TPNW), che mette fuorilegge gli ordigni più distruttivi e inumani della storia.  Il Trattato proibisce agli Stati di…


Quella prolifica
e volgare
sottocultura sessista

Qualche giorno fa un professore ha pubblicato su Facebook un post nel quale, sopra le fotografie di Kamala Harris e di Joe Biden, c’è scritto in inglese: "Sarà un'ispirazione per le giovani ragazze, dimostrando che se vai a letto…


La pandemia strappa
il velo sui mali
del capitalismo

C’è qualche speranza che, passata la pandemia, nel sentire delle persone qualcosa cambierà. Possibilmente in meglio. Si può sperare che aumenti la fiducia nelle istituzioni europee; che venga riconosciuto il ruolo dello stato…


Nel caos del covid
prosegue
il riarmo nucleare

Una serie di crisi regionali e l’imperversare della pandemia Covid-19 monopolizzano comprensibilmente l’attenzione dei mass media; ma poco si parla di una questione che dominava le preoccupazioni della diplomazia mondiale durante…


Epidemia: e se fosse
un presidente
a spacciare bufale?

La pandemia di COVID-19 ha messo in evidenza, ove ce ne fosse stato bisogno, il livello di ciarlataneria che caratterizza certa informazione. Se ciò si è reso possibile, è perché la credulità è diffusa su larga scala. E questo…


Armi biologiche, l'insidia invisibile dagli ittiti alla minaccia terroristica

Le recenti epidemie (Covid-19, AIDS, SARS, MERS, influenza aviaria, influenza suina, ecc.) ci forniscono esempi di quali sarebbero le conseguenze di una guerra batteriologica: la difficoltà di contenere il contagio ci insegna…