I fondi in arrivo
vanno investiti
in istruzione e ricerca

Ripartire, sì. Ma dalla scuola, dall’università e dalla ricerca. I tra settori che nell’era della conoscenza – la nostra era – dovrebbero avere priorità assoluta. In Italia non è andata così.  Alcuni anni fa, nel 2014 per la…


Il testamento di Giorello, combattere con la scienza i mali del mondo

Lunedì scorso, 15 giugno, è morto Giulio Giorello. Un filosofo della scienza il cui volto, la cui voce e la cui penna erano noti anche al grande pubblico. Per motivi che andavano oltre l’accademia, cui pure Giorello apparteneva:…


covid-19 vaccino

Bene l'Italia sul vaccino ma evitiamo facili entusiasmi

Speriamo abbiano ragione. Speriamo che la pista per il vaccino anti SARS-CoV-2 in cui l’Italia investirà 185 milioni di euro e sarà capofila di una linea di sviluppo insieme a Germania, Francia e Olanda, sia quella giusta.…


Il virus dei nostri incubi,
due o tre cose
che sappiamo di lui

Sono passati cinque mesi, ormai, dalle prime evidenze pubbliche in Cina di una nuova malattia (sarà chiamata COVID-19) causata da un nuovo coronavirus (battezzato SARS-Cov-2). Non sono molti, ma neppure pochissimi. Cosa abbiamo…


covid-19 salute

Caso Sanofi e sanità. Che non deve restare in mano ai ricchi

Anche se Paul Hudson, l’amministratore delegato della Sanofi, pare abbia ritrattato la dichiarazione rilasciata giovedì 14 all’agenzia Bloomberg, dovremmo ringraziarlo lo stesso. Perché ha indicato con rude chiarezza il punto:…


Più sanità pubblica: ecco
cosa potremmo fare
con i 37 miliardi del Mes

Trentasette miliardi di euro non sono pochi. Conviene prenderli, quelli del MES, per investirli nella sanità. Già, ma come? Una risposta rigorosa prevedrebbe un’analisi approfondita di tante situazioni. Proviamo solo a dare…


Venti regioni, 20 politiche sanitarie. Va ripensato
il sistema nazionale

Disuniti alla meta. Ognuno per sé, a ogni livello: aziendale, comunale, provinciale, regionale (soprattutto regionale), europeo, mondiale. Chiunque ha un minimo o un massimo di potere lo esercita indipendentemente dall’altro,…


vaccini

Covid-19: più di settanta
i progetti di ricerca
per il vaccino

Certo, la principale speranza cui ci aggrappiamo è il vaccino. Se e quando lo avremo, potremo dichiarare sconfitto (o quasi) il coranavirus SARS-CoV-2. Ha suscitato molta attenzione la notizia che in Inghilterra a settembre…


Come ne usciranno
economia e democrazia?
Dipende solo da noi

Dopo alcune settimane di stretto isolamento – che per una concessione alla nostra anglofilia viene chiamato lockdown – per combattere più efficacemente la pandemia da coronavirus, viene spontaneo porsi due domande: quando? come?…


Il virus per ora rallenta, ma perché ci siamo trovati impreparati?

Il numero di contagi da SARS-CoV2 in Italia ieri è risultato un po’ meno grande di quelle dell’altro ieri: ma 5.560 restano ancora tantissimi. E, in ogni caso, è ancora presto per poter affermare che la curva di crescita dei…


coronavirus

Coronavirus, ecco perché la via inglese porta all'ecatombe

«Sono un epidemiologo. E quando ho ascoltato il piano britannico di contrasto al coronavirus fondato sull’”immunità di gregge” pensavo che fosse sarcasmo». Chi parla, su The Guardian, è William Hanage, docente di Evoluzione ed…


Tanti focolai
Il virus lascia l'Oriente
e sbarca in Occidente

Da mercoledì, 11 marzo 2020, la Convid-19 è diventata la prima pandemia dichiarata tale dall’Organizzazione Mondiale di Sanità (OMS) dopo le nuove linee guida emanate nel 2009. Ed è anche la prima pandemia causata da un…