5 Stelle, cambia poco
o nulla. La bussola
resta il populismo

Sarà vero che di questi tempi (e magari anche in altri) è difficile appassionarsi ai duelli Di Battista-Di Maio, ma fa impressione ugualmente l’indifferenza generale che ha accompagnato gli Stati generali del Movimento 5 Stelle,…


Renzi lotta e governa,
una classe dirigente
piccola piccola

Non è certo una novità che i drammatici mesi della pandemia abbiano portato allo scoperto l’inadeguatezza delle nostre classi dirigenti. Non solo al governo, ma in tutte le principali articolazioni e soggetti dello Stato: dalle…


Il "caso Tridico" è
il caso dei populisti
Di Maio-Salvini-Conte

Se proprio esiste un “caso Tridico”, questo non ha nulla a che fare con l’attuale presidente dell’Inps, ma chiama in causa pesantemente il mondo della politica e dell’informazione. Meglio: ci dice quanto la politica – di governo…


Il Pd sa ancora vincere
ma la febbre populista
resta alta

Il centrosinistra (meglio: il Pd) è vivo, il governo può andare avanti, ma la febbre populista è ancora alta. Il sostanziale pareggio, contro ogni previsione, nelle elezioni regionali di fine estate restituisce fiducia al campo…


Perché tanti giornalisti
nei salotti tv
dell'era populista?

Giornalisti che intervistano giornalisti. Non sarà certo l’anomalia più seria delle tante di questo Paese, ma è indubbio che da qualche tempo il fenomeno abbia assunto aspetti patologici. A qualsiasi ora della giornata – dal…


Stati generali?
E' ora di tirare fuori
un programma
di governo

Per usare un’espressione poco originale, era inevitabile che prima o poi i nodi venissero al pettine. Il problema, il grande problema, è che quel prima o poi coincide con la fase più drammatica del Paese. I nodi invece si sono…


Dopo Bonafede, Salvini:
Iv salva i potenti
a spese degli ultimi

“E’ stato violato un principio inderogabile alla base della Costituzione italiana e di qualunque Convenzione internazionale, che stabilisce l’inviolabilità della vita e della dignità delle persone a prescindere dalla loro…


La destra è a 5 Stelle
Ma era già
tutto scritto

Breve riassunto delle puntate precedenti. Il 4 marzo 2018 il centrosinistra subisce la peggiore sconfitta dal dopoguerra: le sue diverse componenti messe tutte assieme superano di poco il 20 per cento dei voti. La vittoria (netta…


Di Matteo-Bonafede
la tempesta perfetta
del giustizialismo

L’ultima tempesta che si abbatte sulla giustizia italiana è la tempesta perfetta del giustizialismo. I protagonisti dello scontro sono infatti alcuni dei suoi esponenti simbolo della magistratura e della politica: il pm Nino Di…


Mes: riecco il M5S
sovranista, ma Conte
ora sceglie la ritirata

Cosa accade se le pulsioni populiste (e sovraniste) dei 5 Stelle, tenute a bada dalla tragedia dell’epidemia, riprendono improvvisamente vigore? Questione non peregrina, vista l’offensiva scatenata nelle ultime ore, dai vari…


Salvini e Meloni plaudono
alla dittatura nelle ore
più cupe del sovranismo

Se rischiavamo di distrarci – in queste tragiche settimane di epidemia – rispetto alla pericolosità e alla assoluta mancanza di senso istituzionale della nostra destra sovranista, ecco i segnali sull’asse Roma-Budapest a…


Pd, segnali elettorali:
insensata l'alleanza
"strategica" col M5S

Per quanto possa contare – in un Paese in piena emergenza da coronavirus e con un’astensione a dir poco massiccia – il successo di Roberto Gualtieri nelle elezioni suppletive di domenica segnala perlomeno una tendenza: il Pd…