In Danimarca
il conflitto di classe
è anche di genere

Pochi giorni fa in Danimarca si è interrotto (ma come vedremo non concluso) un conflitto sindacale in cui questione sociale e questione di parità di genere si intrecciano in modo illuminante. Per cinque settimane hanno scioperato…


La vittoria agli europei
dimostra che
l'Italia sa battersi unita

Un torneo importante come l’Europeo di calcio, in cui si confrontano i paesi del continente che ha inventato lo Stato-nazione, può suscitare riflessioni interessanti. Domenica al principio della finale con gli inglesi, i…


Indipendenza e sviluppo sostenibile:
in Groenlandia vincono le sinistre

Nell’elezione Groenlandese di pochi giorni fa vince alla grande il partito di democrazia socialista Inuit Ataqatigiit (Comunità popolare), ed è un’elezione storica. Anche e soprattutto perché accade nella zona artica, quella del…


Quale politica sarebbe
necessaria per far
rinascere la sinistra

La lezione delle ultime settimane è questa: per quanto Pds-Ds-Pd si predispongano a fare l’ala timidamente progressista dell’europeismo ortodosso, per quanto siano disposti a salvare le élite economiche e mediatiche dai loro…


Forbice sociale, gli errori a sinistra
hanno aperto le porte ai populismi

C’è sicuramente un nesso, anzi molti nessi fra il vistoso regresso delle democrazie e il modo in cui la sinistra ha interpretato il proprio ruolo da venticinque anni a questa parte. E in questo io sono sicuramente dalla parte di…


Sinistra:
il socialismo
non è una bestemmia

Martin Wolf ha recentemente pubblicato sul “Domani” un testo ampiamente condivisibile sul nesso intimo fra il neoliberismo di Milton Friedman e la reazione nazional-populista. Vincenzo Visco, sul medesimo quotidiano, argomenta…


A sinistra non basta l'antifascismo, serve un patto popolare

Una fondamentale contraddizione del voto (referendario e non) è che il Pd in lento arretramento tiene un fronte “anti-destra” che resiste in sempre più ristrette zone, spesso Ztl. D’altro canto il “Sì” al taglio del Parlamento ha…


Senza internazionalismo del welfare
non si risolve lo scontro
tra i paesi frugali e l'Europa

Per comprendere l’atteggiamento dei paesi “frugali” non servono approcci pseudo-antropologici (i nordici inumani e indifferenti), quelli ideologici infondati (il welfare nazionale porta al nazionalismo), quelli autorazzisti (è…


Fca, non solo questione di tasse. Al dopo Covid serve democrazia

Andrea Orlando ha ragione da vendere nel dire certe cose ai rampolli che si sono trovati in mano la Fiat:“Senza imbarcarci in discussioni su che cosa è un paradiso fiscale credo si possa dire con chiarezza una cosa – ha spiegato…


La lezione del Coronavirus: più Welfare e più Pubblico

“La caduta dello Stato anoressico”: così sintetizza le conseguenze del corona virus Daniel Suhonen, guida intellettuale di “Reformisterna”, la corrente di sinistra della socialdemocrazia svedese. Oltre che restituire la parola…


Europa, cosa
ci insegnano
le elezioni spagnole

Il Belgio rimasto, alcuni anni fa, senza governo e soluzioni politiche per lungo tempo poteva sembrare una patologia di una paese complesso, in cui la difficile convivenza fra fiamminghi e valloni spaccava in due tutte le…


Incertezza in Germania dopo il voto in Brandeburgo e Sassonia

Ancora una volta le elezioni regionali tedesche pongono il tema: la destra ha sfondato? E' stata contenuta? Cosa significano i numeri provenienti da Sassonia e Brandeburgo? In Brandeburgo la Afd è cresciuta dal 12,2% al 23,5%, in…