Autonomia strategica
una nuova sfida
per l'Europa unita

L’espressione “autonomia strategica”, entrata nel lessico della stampa e dei think-tank che si occupano di Europa, non è stata direttamente pronunciata nel discorso che oggi, a Strasburgo davanti al Parlamento europeo, ha…


La tragedia afghana
e il dramma di un popolo

Quello che sta succedendo (ora e nelle prossime settimane) in Afghanistan è sicuramente la prova di un grande fallimento. Vent’anni di intervento militare, dai costi stratosferici, non sono serviti praticamente a nulla. Si…


Novità dal G7
Torna finalmente
il multilateralismo

La prima, importante, notizia è che al G7 di Carbis Bay (Cornovaglia) è tornato il multilateralismo. Erano ancora fresche negli occhi degli osservatori le immagini delle concitate conclusioni dell’ultimo G7 (2019 a Biarritz,…


Mig bielorussi,
la Ue ha bisogno
di strategia politica

I fatti sono noti e hanno lasciato il segno di un’azione con pochi precedenti, abbastanza fuori dal comune almeno nell’area dell’Europa continentale, anche rispetto agli anni della guerra fredda. Il volo Ryanair, con 171…


Biden, Putin, Xi: torna
la politica estera
Europa in affanno

Nelle ultime settimane sembra essere ridiventata centrale la politica estera su scala mondiale. Questo a guardare attentamente alcuni eventi di rilievo che hanno trovato commenti e valutazioni, di diverso tipo naturalmente, sia…


Il Pci e la dimensione europea:
un cammino che parte da lontano

Questa riflessione muove da due punti estremi del divenire della realtà mondiale ed europea. Da un lato l’internazionalismo di tradizione comunista che subì serie battute d’arresto a partire dalla fine della seconda guerra…


La ricerca dev'essere
la priorità nella spesa
dei fondi europei

In questi giorni di polemiche, spesso strumentali e abbastanza confuse, sui fondi europei bisognerebbe tenere qualche punto fermo. Uno è il fatto che l’Italia spende troppo poco per la ricerca e che quindi nell’impiego dei soldi…


euro

Rischia di partire male
il piano italiano per
spendere i fondi Ue

Con la positiva conclusione del Vertice europeo del 10 e 11 dicembre si può dire che il “grande piano” per rilanciare l’Europa e le economie dei suoi Stati membri dalla crisi provocata dalla pandemia adesso è una realtà. Parte la…


economia

Il MES, questo sconosciuto
Ecco che cos'è realmente
e perché non dobbiamo temerlo

Ammettiamolo, il MES (noto come Fondo salva Stati) non ha mai goduto, in Italia e non solo, di buona fama. La ragione è semplice. Essendo uno strumento finanziario vòlto a sanare situazioni di crisi e di insolvibilità, presuppone…


Cosa fare
per neutralizzare il veto
dei sovranisti sul NGEU

Nei giorni scorsi su strisciarossa Pier Virgilio Dastoli, Presidente del Movimento europeo, ha efficacemente sintetizzato lo stato dell’arte sulle procedure relative all’approvazione definitiva del Next Generation Eu e della sua…


È pronto il Sistema Italia
a rispondere alla sfida
del fondo europeo?

Sere fa Carlo Calenda, a Ottoemezzo, ha mostrato due volumi rilegati.  Il primo ben grosso, di circa 300 pagine, contenente il Piano di Rilancio del Governo francese. Il secondo più smilzo (molto) le linee guida del Governo…