Ma il potere del popolo ha bisogno dei partiti

L’articolo di Nadia Urbinati pubblicato da strisciarossa (qui il testo) è stimolante e dunque seducente in questo periodo di vetro soffiato dove il nulla prende spazio e acquista un valore ingombrante anche se vuoto. Stimolante e…


fine vita

No della Consulta su eutanasia
e cannabis, uno schiaffo
alla coscienza del paese

Zitti e buoni. Tra un Parlamento che non decide e una Consulta che non avalla, il tormentone dei Måneskin si è trasformato questa settimana nella colonna sonora (inno sarebbe troppo) di un Paese sbagliato. Perché in attesa di…


Covid: aprire, chiudere
L'insostenibile leggerezza
dei politici ballerini

Dal “riaprire dove si può” al “rischiamo di essere travolti”. Dai complimenti a Salvini (“la sua proposta è ragionevole”) all’ordinanza per Bologna rossa, intesa come zona. A Stefano Bonaccini, Presidente dell’Emilia Romagna e…


Più sanità, internet e Stato: tre lezioni da non dimenticare

Spiace ammetterlo, ma un microscopico arnese che i biologi nemmeno definiscono vivente è riuscito nel giro di pochi mesi a dimostrare quello che per anni è stato ripetuto inutilmente da alcuni politici, molti intellettuali,…


Addio a Carlo Flamigni, sull'Unità scriveva contro il nuovo Medioevo

Per farla breve, domenica scorsa si è spento Carlo Flamigni. Il problema è che con Carlo era ed è tuttora impossibile farla breve. Per diversi motivi. Il primo è che Flamigni era un grande scienziato, uno dei massimi esperti…


Economia e coronavirus.
Si esca subito
dalla convalescenza

Ultimi, penultimi, terzultimi. Diamo per scontato che il virus prima o poi se ne andrà e il mondo, prima o poi, ricomincerà a camminare sulle proprie gambe. La domanda che dobbiamo porci - ora, non domani - è che sarà di noi?…


Giornalisti sotto attacco
Time: difendere
la libertà di informazione

Sbatti il mostro in prima pagina. E visto che i mostri sono tanti, la rivista Time quest’anno ha preso un’iniziativa senza precedenti: non una, ma quattro prime pagine, quattro copertine. C’è quella con Jamal Kashoggi, trucidato…


Il paese più fragile
tra prefiche del maltempo
e selfie del ministro

Il coccodrillo piange ancora. Se non ci fossero di mezzo i morti, le fabbriche chiuse, le case abbandonate, le strade crollate, i comuni isolati sarebbe facile rifugiarsi nell’ironia violenta e mandare a quel paese le tante…


Fine vita, la Consulta
e il gioco
delle perle di vetro

La decisione di non decidere, espressa il 24 ottobre dalla Consulta sul caso di Marco Cappato, accusato di aiuto al suicidio di Dj Fabo, nome d’arte del disc jockey Fabiano Antoniani, è stata salutata con grande soddisfazione da…


Non serve un gattopardo
dipinto di rosso

Un gattopardo s’aggira per l’Italia. Il suo colore è rosso e non ha ancora un nome, ma i più informati giurano che è solo questione di tempo. Presto, dicono, sapremo tutto di lui: che forma ha, cosa fa, ma soprattutto come vive e…


Fine vita, il governo sceglie l'ipocrisia

Affari correnti. Difficile pensare che nella formula usata dal Quirinale per chiedere al dimissionario Gentiloni di restare a Palazzo Chigi in attesa del nuovo governo ci fosse anche la difesa di una vecchia legge del Codice…


Cambridge Analytica:
la politica e i Big data

C’è qualcosa di nuovo, anzi di antico nella vicenda Cambridge Analytica, lo scandalo che ha travolto Facebook e minato la nostra (ostinata) fiducia nelle libere elezioni. Antico è il tentativo di attirare consensi a fini politici…