Presidenzialismo, la riforma di FdI cancella il garante super partes

Per forma di governo tendenzialmente si intende il rapporto che intercorre tra gli organi costituzionali a cui è affidato l’indirizzo politico. In Italia, tale attività è promossa da Governo e Parlamento e tra i due organi…


Il partito dell'astensione è una minaccia per la democrazia

L’astensionismo è il fenomeno che più marcatamente misura la distanza che intercorre tra i cittadini e la politica. In particolare, ammettendo che, in una forma di governo parlamentare, i partiti politici rappresentino la…


L'articolo 11 della Costituzione ci impone di essere costruttori di pace

Per fare la pace bisogna preparare la pace. Non ci sono altre vie, se si vuole trovare una soluzione politica che ponga fine al conflitto iniziato il 24 febbraio. Eppure l’invio delle armi, se inteso come unico mezzo di…


voto elezioni

Il referendum spinga la politica a legiferare ma senza supplenze

La democrazia rappresentantiva si organizza anche attraverso forme di intervento diretto. Esistono dei mezzi che consentono alla volontà generale di superare il vincolo rappresentativo e di decidere senza mediazioni. In Italia…


Con l'astensionismo
non facciamo
finta di niente

Quanto è sana una democrazia in cui la maggior parte del demos non vota? Poco, si direbbe. Perché è una contraddizione in termini. Se il popolo è chiamato a scegliere i propri rappresentanti, ma non li vuole votare, si crea un…


parlamento

Parlamento e partiti deboli: nei fatti è il governo che fa le leggi

Una delle domande più comuni durante gli esami di diritto costituzionale, o di diritto pubblico, all’università è: “In Italia, chi fa le leggi?”. Ogni tanto capita che qualche studente risponda: “Il governo.” Fino a qualche anno…


Senato, il voto ai giovani
una "piccola" riforma
per l'uguaglianza

A fine ottobre il Presidente Mattarella ha promulgato una legge di riforma costituzionale, che permette ai cittadini compresi tra i diciotto e i ventiquattro anni di votare per il Senato della Repubblica. Secondo la precedente…


Ddl Zan, evitare finti compromessi e restituire centralità al Parlamento

La proposta di legge Zan in discussione al Senato, che è stata approvata il 4 novembre alla Camera con il sostegno di Pd, LeU e Italia Viva, è composta da dieci articoli. Quelli contestati sono tre: il primo, il quarto e il…


Oltre la legge Zan: laicità, laicismo,
pluralismo e sentimento religioso

È opinione diffusa che uno Stato si definisce laico quando assume un atteggiamento sostanzialmente neutrale nei confronti di qualsiasi confessione religiosa. A ciascuno il suo Paradiso, senza mai confondere il trono con……


Il politicamente corretto
può uccidere
la libertà di espressione

Il vento del politicamente corretto può essere pericoloso. Negli ultimi quattro mesi, diversi professori universitari sono stati al centro di pubbliche accuse e sottoposti a richieste di provvedimenti disciplinari per via delle…


Chi usa l'estremismo
islamico contro
lo ius culturae

Gli undici giorni di bombardamenti tra Israele e Palestina sono un evento tragico della storia recente. Più di duecentocinquanta palestinesi, circa sessantacinque dei quali bambini, sono morti sotto le bombe del governo di…


Il Covid
frena ancor di più
l'ascensore sociale

“Lavorare meno, lavorare tutti” è un famoso slogan che diventa il titolo di copertina del giornale Lotta Continua nell’edizione del 5 dicembre 1977. Un titolo quasi uguale, “Lavorare meno, tutti”, viene utilizzato dal giornale…