Il ricordo di Trentin
e la prova del fuoco
di Maurizio Landini

Il 23 agosto del 2007 ci lasciava Bruno Trentin. Una mancanza pesante per il sindacato e per la sinistra. Certo un protagonista di un’epoca assai diversa dall’attuale. Rileggo nei suoi diari, dopo il maxi-accordo col governo…


Primo: salvare vite
No del sindacato
pressioni delle imprese

Il governo sembra stare tra l’incudine e il martello. Ovvero se soddisfare le esigenze degli imprenditori o quelle dei sindacati. Il dilemma, però, non è questo. Non dovrebbe essere questo. Il dilemma vero è se si debbano salvare…


Niente stop alla
produzione in fabbrica:
scoppia l'ira operaia

Esistono, in questa Italia sbigottita dal virus, alcuni luoghi singolari che gridano vendetta. Non parliamo dei negozi sbarrati, dei parchi chiusi, degli stadi deserti, delle strade vuote. Parliamo di luoghi dove spesso donne e…


amazon

Operai o soldatini?
La prova Amazon
per sindacato e sinistra

Nella fabbrica come in guerra. Il luogo di lavoro come una caserma, una trincea. Per combattere una dura, spietata, battaglia quotidiana. Sembra essere la filosofia cara ad Amazon. Cosicché considera l’esercito di giovani che…


Whirlpool, bomba sociale
Le "sardine del lavoro"
fermino la dismissione

E’ una “bomba sociale” quella collocata alla Whirlpool, come ben sottolinea Giorgio Sbordoni sul sito di Radio articolo uno.  Anzi un bombardamento sociale, potremmo aggiungere, pensando alle 140 aziende barcollanti, in cerca di…


Il 2020 per unire le lotte
di giovani precari
e lavoratori dipendenti

Ha ragione Pierluigi Bersani quando accenna, in un tweet, ad un senso di sollievo (“chi ti ha sentito si è sentito meglio”) provocato dal discorso di Sergio Mattarella a fine anno. Un intervento dedicato al 2020, ai giovani,…


Le "dita di dama"
delle operaie e un filo
che porta alle "sardine"

Era il 28 novembre del 1969. Io ero, come cronista de “l’Unitá”, tra quella folla di metalmeccanici che gremivano Piazza del Popolo a Roma. Ad ascoltare i discorsi di Trentin, Macario, Benvenuto. Sono trascorsi 50 anni e proprio…


Nella Cuba del dopo Fidel
Sognando un nuovo inizio

Sono seduto al bar “El Louvre", davanti all’hotel Inglaterra. Siamo al centro de L’Avana, sul Paseo del Prado. É il primo giorno di un viaggio a Cuba, immersi in un caldo afoso. Un’orchestrina di musicanti, travestiti con costumi…


In "Ti rubo la vita" il tessuto
delle religioni che imparano a convivere

Potrebbe essere considerato un giallo avvincente. E invece è anche un romanzo politico, degno dei nostri tempi e che si legge tutto di un fiato. Sto parlando di Ti rubo la vita, di Cinzia Leone, edizioni Mondadori. Perché…


Si cercano navigator:
alla Fiera del precariato
si presentano a migliaia

Sono entrati a frotte alla Fiera di Roma, ma in realtà entravano nella grande Fiera dei precari. Quella che dovrebbe distribuire un precario e provvisorio reddito di cittadinanza a un esercito di giovani precari e, nello stesso…


L'Italia del lavoro "ribolle": mille piazze contro il declino

C’è stato un lontano tempo (la metà dell’Ottocento) in cui i braccianti della valle padana avevano adottato un grido di battaglia dialettale: “La bóje, la bóje e debòto la va dessora!”. Voleva dire “bolle, ribolle e…


I film sul lavoro che si dissolve:
un libro racconta 10 anni di battaglie

Sono stati dieci anni di crisi, in Italia e in gran parte del mondo. Con fabbriche chiuse, fabbriche esportate in altri Paesi, contratti annullati, il boom dei lavori precari. E dentro tale mastodontica trasformazione un esercito…