Una vita per l'emancipazione
nel cinema e non solo nel cinema

“L’Unità”, 15 aprile 1964: “II fatto nuovo dell'Oscar 1964 è dato anche, oltre che dal terzo successo felliniano con Otto e mezzo (i due precedenti erano stati La strada e Le notti di Cabiria), dalla vittoria di un attore negro —…


beatles1

"The Beatles. Get Back": quelle session
sono un capolavoro cinematografico

Come molti spettatori italiani, “beatlesiani” e non, siamo reduci da una full-immersion nel mondo di The Beatles. Get Back, il documentario di Peter Jackson (sì, lui, il regista neozelandese di Il signore degli anelli) da poco…


"È stata la mano di Dio": Maradona libera Sorrentino dai suoi fantasmi

“È stata la mano di Dio” finisce esattamente come “I vitelloni” di Federico Fellini: un ragazzo prende il treno e va a Roma, inseguendo il sogno di fare il cinema. Entrambi i ragazzi ce la faranno: Fellini è diventato Fellini,…


Il nuovo romanzo di Stephen King
e il duello con Kubrick sulle siepi animate

Stephen King ha compiuto 74 anni lo scorso 21 settembre ed è probabilmente lo scrittore più ricco del mondo. Dopo un’ottantina di titoli fra romanzi e raccolte di racconti, e circa 300 opere audiovisive (film e serie tv) ispirate…


Addio cara Piera, sei stata
la più grande attrice del dopoguerra

Partiamo da un dato incontrovertibile: Piera Degli Esposti è stata una delle più grandi attrici italiane del dopoguerra. Non delle più famose, perché sia a teatro che al cinema ha sempre fatto scelte coraggiose, eccentriche,…


Imperdibile "Marx può aspettare"
Con Bellocchio la vita diventa cinema

“Marx può aspettare” è un bellissimo titolo che necessita di una doppia spiegazione. Come ricorderanno i conoscitori del cinema di Marco Bellocchio, è una battuta pronunciata da Lou Castel in “Gli occhi, la bocca”, film del 1982.…


Tra il dolore, la paura e la speranza
Moretti trova il film che cercava

Invito ai lettori di strisciarossa: andate a vedere “Tre piani”, il nuovo film di Nanni Moretti che uscirà nei cinema a settembre, senza leggere nulla. Anzi, non leggete nemmeno qui. Siate liberi, in quest’epoca di social network…


Addio a Burgnich, segnò la riscossa
nella mitica Italia-Germania 4-3

Era l’uomo più improbabile per segnare quel gol. L’Italia stava sotto, 2-1 per la Germania Ovest (c’era ancora il Muro). Semifinale dei Mondiali del 1970, in Messico. 1-0 per l’Italia con gol di Boninsegna, pareggio assurdo di…


Addio, Maria Grazia, alla tua genialità
e all'allegra amicizia che ci regalavi

Maria Grazia Gregori era nata l’1 gennaio del 1940. Questa bella data, così tonda, è rimasta impressa a tutti coloro che l’hanno conosciuta, perché lei la rivendicava con orgoglio. Capitava che l’1 gennaio – che nei quotidiani…


Zurigo 11 aprile 1981: brano per brano
la notte magica di noi springsteeniani

11 aprile 1981. Zurigo, Hallenstadion. Primo concerto di Bruce Springsteen per molti italiani, incluso chi scrive. Sono passati quarant’anni, maledizione! Bene essere chiari. Il primo concerto “in Italia” sarebbe arrivato solo…


Round Midnight, tavernier

Tavernier, muore a 79 anni il regista colto e gentile che amava raccontare il cinema

Il 25 aprile avrebbe compiuto 80 anni. Non ce l’ha fatta, Bertrand Tavernier. È morto a 79 anni, dopo una vita lunga e crediamo bella, che però avrebbe potuto regalare ancora tanta saggezza non a lui, che ne aveva da vendere, ma…


citto maselli

Il Pci e l'ultimo dei moschettieri.
Auguri a Citto Maselli per i suoi 90 anni

Andiamo a caccia di coincidenze. Il vezzeggiativo con il quale tutti lo chiamano, Citto, gliel’ha dato Luigi Pirandello che è stato suo padrino di battesimo. La grande letteratura era nel Dna, così come l’arte: il papà di Citto,…