Magliette (e felpe)

“Non smetteremo di frequentare i territori di questa città liberamente e di rivendicare le nostre idee (…) in una città e paese allo sbando dove la violenza non viene più condannata, ma anzi difesa e sdoganata da chi ci governa come strumento di giustizia. Non smetteremo mai di indossare le nostre magliette e lanciamo un appello a affinché si indossi tutti insieme una maglia bordeaux.”

I ragazzi del cinema America (pestati a Roma perché indossavano una maglietta con il loro logo, definita dagli aggressori “antifascista”)