Venezia

Per fare un film bisogna pensarlo, girarlo. Per “Molecole” non c’è stato nulla di tutto ciò. Non mi sono nemmeno accorto di girarlo. L’ho vissuto ed è uscito da solo, in un tempo e una dimensione che non potevo prevedere. E’ sgorgato, come l’acqua. Poterlo presentare come film di apertura della Mostra di Venezia è per me un grande onore, il modo migliore per ringraziare la città che lo ha fatto nascere.

Andrea Segre