Valle Giulia

Piazza di Spagna, splendida giornata,/traffico fermo, la città ingorgata/e quanta gente, quanta che n’era!/Cartelli in alto e tutti si gridava:/«No alla scuola dei padroni!/Via il governo, dimissioni!»/E mi guardavi tu con occhi stanchi,/mentre eravamo ancora lì davanti,/ma se i sorrisi tuoi sembravan spenti/c’erano cose certo più importanti./«No alla scuola dei padroni!/Via il governo, dimissioni!»/Undici e un quarto avanti a architettura,/non c’era ancor ragion d’aver paura…
Paolo Pietrangeli