Covid-19 e carceri,
ora il nemico è
il sovraffollamento

La situazione nelle carceri da quando è scoppiata l’epidemia è molto pesante e tende purtroppo ad aggravarsi. L’esperienza dei giorni scorsi e anche le tensioni che si sono manifestate nelle ultime ore negli…


coronavirus

La crisi oggi e domani:
doppia partita
dentro le scatole cinesi

Esci dal portone, nel pieno centro di Torino, e la prima visione è quella della lunga fila della serrande chiuse dei negozi. Coloro che le hanno abbassate li conosci quasi tutti, lo hanno fatto senza gesti…


coronavirus

Italiana o inglese?
Le due ricette
anti coronavirus

Ci sono al momento due scuole di pensiero per fronteggiare il coronavirus, entrambe praticate nei paesi occidentali. La prima, anche in ordine di tempo, è quella italiana, che ha adattato alla democrazia…


Il parassita

Nel secolo scorso che è durato fino a qualche giorno fa ci siamo presi il lusso di starcene in vacanza protetti da un confine trasparente, ma impenetrabile. Poi è arrivato il virus. Ha viaggiato in business…


L'epidemia cambia anche la tv
Non è più il tempo per i tuttologi

La televisione, “un elettrodomestico”, per dirla con Eduardo De Filippo titolare di un’artistica superiore diffidenza agli esordi del mezzo, in questi straordinari tempi di epidemia è diventata per molti…


Strategie psicologiche
per affrontare il virus
a occhi aperti

Partirei innanzitutto da quale mondo abitiamo. Guerre, invasioni e morte, terrorismo, fenomeni e squilibri ambientali violenti causano in intere popolazioni paura e incertezza. E’ diffuso nella maggioranza…


Diffidenza globale

A rendere diffidenti gli abitanti delle campagne verso chiunque provenisse da Londra , in special modo se era povero, contribuiva il fatto che le persone infette sembravano avere una malvagia inclinazione ad…


Epidemia da coronavirus
Allarme sì,
ma con prudenza

L’epidemia che ancora non ha un nome, ma ha la sua causa in coronavirus, sta suscitando molto allarme. In molti paesi, Italia compresa, si stanno adottando misure molto drastiche. In Italia è stato dichiarato…


Cellula infetta

“Il fascismo insomma è una fenice che non ha bisogno di ridursi in cenere per rinascere. Sessantaquattro anni di democrazia ancora non sono bastati a ripulire il sangue dell’italiano dentro il quale tuttora…