Chi protegge le minoranze dalle aggressioni di Salvini?

Le parole, per un politico al potere, non esprimono mai semplici opinioni, sono un fatto in sé. Se la frase sui rom fosse uscita da una intercettazione, forse qualche Procura sarebbe già al lavoro. Ma siccome…


Il bombarolo, l'Italia
e il silenzio a 5 stelle

Può anche darsi che Matteo Salvini, mentre Elisa Isoardi stira le camicie per sé e per lui, le confidi in anteprima  “sparo una cretinata sull’anagrafe dei rom, così quei fessi della sinistra ci cascano mani e…


Violenza alle donne, silenzio elettorale

Antonietta giace nel suo letto d’ospedale. Ancora in gravi condizioni. Sedata perché il suo fisico annientato dalla violenza del marito non troverebbe le forze per misurarsi con l’addio alle sue Martina e…


Nespolo, Anpi: "Mai più fascisti e razzisti"

Per essere antifascisti bisogna riconoscere il fascismo nelle sue forme più subdole e nuove. Molte sono state le responsabilità di stampa e talk show, di intellettuali sdoganatori, di politici distratti. Alla…


Da Amnesty
a Harry Potter

Un anno fa J.K. Rowling, la super acclamata autrice della saga di Harry Potter, fu invitata dall’università di Harvard a tenere un discorso per la cerimonia di laurea degli studenti del prestigioso ateneo.…


Immigrati, smettiamola
d'inseguire post-verità

Quando l’intolleranza e la violenza colpiscono in modo feroce e fascista è impossibile non cominciare innanzitutto da una condanna, e anche da una violenta repulsione. Questo sentimento di civiltà politica…


Le parole e la violenza:
la Carta dei giornalisti

Il direttore del Tg1 e quello della Gazzetta dello Sport; la direttrice di Sky e quella del Manifesto; il direttore dell’Ansa e la condirettrice dell’AdnKronos… Persino l’elenco dei direttori e delle…


Ostia, non solo
una "periferia difficile"

Non è quella testata improvvisa e inaspettata ad essere più sconcertante, non è il volto del giornalista Rai sporco di sangue. È quel manganello che compare subitaneo, chissà da dove, chissà come, brandito con…


Genova

Negli occhi conserviamo tutti quelle scene terribili di Genova. Sentiamo ancora quelle richieste di aiuto. Le domande che mi pongo sono quelle di tutti: gli obiettivi, le strategie della polizia, l’uso delle…


Verità

Spesso si parla di Giulio come di un "caso". Ma Giulio era una persona, non un caso. Giulio era un giovane uomo di questi tempi, era avanti su certe cose. Di giovani come lui, di Giuli e di Giulie, ce ne sono…


Il fallimento del guevarismo
intrappolato nella violenza

Che cosa davvero resta del Che, oggi, mezzo secolo dopo la sua morte? Che cosa si salva, in questa babele di ossificati slogan rivoluzionari e di sfrenato mercantilismo? Che cosa si può…