Gli anni Settanta
non furono solo
gli anni di piombo

L’uscita in questi giorni di un bel romanzo di Romolo Bugaro, ambientato nella Padova degli anni Settanta (Non c’è stata nessuna battaglia, Marsilio Editore) può costituire un'occasione per ripensare a quegli…


Il marxista eretico Lelio Basso e il socialismo
come democrazia più avanzata

Teorico, costituente, uomo di partito, attivista dei diritti umani. Lelio Basso, ricordato recentemente alla Fondazione “Filiberto Menna” di Salerno dai suoi biografi Maria Chiara Giorgi e Giancarlo Monina,…


La lezione di Cesare Garboli nell'Italia in marcia verso l'asfissia morale

Cesare è il nome e il titolo, Cesare è Garboli, la critica italiana del secondo Novecento che si fa corpo e scrittura. Una critica che non dà lezioni agli scrittori, ma che dagli scrittori prende la forma…


Addio a Milos Forman, il regista
che ha cantato la libertà

Ad un primo sguardo superficiale quella di Milos Forman potrebbe sembrare l’opera di un grande eclettico. Cosa lega Gli amori di una bionda a Qualcuno volò sul nido del cuculo, il musical hippy Hair al ‘700 di…


Da Azzurro agli scontri di Valle Giulia
ricordo del 1968, l'anno dello Studente

  In Italia nel 1968 il presidente della Repubblica è Giuseppe Saragat, primo socialista a ricoprire la carica; presidente della Camera è Sandro Pertini, presidente del Senato Amintore Fanfani. La…


Dal sogno del "Vietnam libero"
al Paese che sfrutta gli operai

Il 21 ottobre 1967 centomila manifestanti sfilano a Washington chiedendo la fine della guerra in Vietnam. Nell’opinione pubblica il consenso verso la guerra si incrina: ormai oltre il 50 per cento non solo è…


Rodrigo Pais, l'uomo con la Leica
che raccontò la Roma delle periferie

La mostra delle foto di Rodrigo Pais al Museo di Roma a Trastevere sta per chiudere. Ma non andarci sarebbe un peccato. Per la precisione la mostra si intitola “Rodrigo Pais – Abitare a Roma in periferia”, ed…