Paradosso: i paesi poveri
accolgono i rifugiati
che i ricchi non vogliono

INTERVISTA A CARLOTTA SAMI E' stata la giornata internazionale del rifugiato. Una data da cerchiare in rosso sul calendario. Non c’è nulla da festeggiare ma è importante, direi fondamentale, fermarsi almeno…


La giornata mondiale del rifugiato:
non li vediamo, ma muoiono ovunque

Come ha scritto Pietro Greco la settimana scorsa su queste pagine (VEDI QUI)  il flusso di migranti nel Mediterraneo non è diminuito. I profughi (una piccola parte dei migranti) continuano a essere milioni, in…


Diamo un nome ai migranti morti
per riscoprire anche la nostra identità

Non che in passato siano mai mancate le violenze. Ma per almeno tre millenni il Mediterraneo è stato un mare di civiltà. Sulle sue sponde sono nate la filosofia, la scienza, il diritto. L’arte forse più…


14500

Il numero di bambini  non accompagnati e separati dai genitori  che sono arrivati in Europa fino al settembre 2017 ; rimane alta la preoccupazione che molte donne e ragazze che arrivano in Europa siano vittime…