Per la sinistra
è ora di svegliarsi


Sovranisti, populisti, fascio-leghisti, demagoghi, lepenisti o faragisti. Chiamateli come volete, ma qualunque sia la denominazione che sceglierete non c’è dubbio che quello che si appresta a nascere…


Il giovane Marx, quando la rivolta
è un grande atto d’amore


  "Il n'y a pas de bonheur sans révolte" (non c'è felicità senza rivolta), così l'aristocratica Jenny al suo giovane Karl Marx. Per amore di lui, figlio di un ebreo convertito, si è trovata…


I 5Stelle per favore
lasciamoli stare


Il risultato elettorale, per certi aspetti drammatico per le forze di sinistra e di centrosinistra, obbliga tutti a una riflessione severa e rigorosa su quanto è accaduto. Naturalmente per svolgerla…


Mondo diseguale


In un mondo fattosi abissalmente e universalmente diseguale, nel quale 8 (otto!) super ricchi possiedono l’equivalente delle risorse di metà dell’umanità e in cui si aspetta l’avvento del primo…


Cari maschi di Liberi e uguali
perché avete escluso le donne?


Foto di gruppo senza donne. Possibile che nessuno abbia avuto un sussulto “prima”? Possibile davvero che non si siano resi conto “prima” di quanto fosse ad excludendum l’immagine – plastica,…


Le parole di Grasso
gli slogan di Renzi


Una delle parole più usate da Pietro Grasso nel suo discorso di investitura è futuro. Le altre due sono noi e inclusione. E’ significativo che un uomo che per età anagrafica apparterrebbe, secondo la…


Cambiamento


Il problema che dobbiamo porre a noi stessi e a tutti è come si possono affrontare contraddizioni che rasentano ormai l’assurdità – tra abissi di miseria e culmini di ricchezza, tra spreco degli…


Speranza: “Renzi?
Ormai è il passato”


“Renzi? Voglio occuparmi del futuro, non del passato”, dice Roberto Speranza in questa intervista a strisciarossa. Domenica si svolgerà a Roma l’assemblea nazionale per la lista unitaria della…


Umanità


E cosa trovano alle porte dell’Europa quelli che scappano dal terrore? Muri, confini, polizia, soldati, candelotti lacrimogeni, manganellate, rifugi improvvisati nei quali vengono spinti come pecore…


Solo un operaio


Sono solo un operaio lungo la massicciata, il mio pane sa di polvere la mia acqua è salata e lavoro per la ruggine e respiro il carbone, costruisco per niente e non ne vedo la fine. Sono qui che…


Politiche di sviluppo
serve un segnale forte


La lenta ripresa dell’economia e le consuete schermaglie con l’Europa sulla tenuta dei conti pubblici accompagnano l’Italia verso le elezioni della prossima primavera. A circa cinque mesi dal voto il…


Fratelli


Io sono, in un certo senso, un evaso da quel mondo dove ancora imperano in larga misura l’ignoranza, la superstizione, i pregiudizi. Ci sono vissuto e so quanto siano grandi gli sforzi per tentare di…