Con Zelenskji in Ucraina sconfessata la politica anche se destra sconfitta

Chi cerca significati in quanto è accaduto nel week end in Ucraina ne troverà, per il momento, uno solo: una clamorosa sconfessione della politica che si è presentata davvero, in tutti i modi, come un segno…


Dalla Norvegia all'Italia,
il libro nero della violenza
xenofoba e fascista

Il 22 luglio del 2011 Anders Behring Breivik uccise 77 persone, quasi tutti giovani appartenenti a un’organizzazione socialdemocratica, tra Oslo e l’isola di Utøya. Fu in qualche modo l’inizio di una nuova…


Dalla Tv di Putin alla guida della Rai la resistibile ascesa di Marcello Foa

Fra le tante perplessità che accompagnano la designazione di Marcello Foa alla presidenza della RAI c’è anche quella relativa alla sua collaborazione con l’emittente Russia Today. Non si tratta di un aspetto…


La flat tax in Europa
è una flop tax

Nella politica italiana c’è la pessima abitudine di semplificare in facili slogan questioni che sono molto complesse. La destra populista è maestra in quest’arte e l’esempio più clamoroso è la proposta della…


In Svezia il manuale "in caso di guerra"

Questa settimana l’agenzia svedese delle emergenze civili (MBS) sta inviando a tutti i cittadini un opuscolo di 20 pagine intitolato “Se si verifica una crisi o una guerra”. E’ stampato in 13 lingue ed entro…


Cernivtsi, la piccola Vienna a cui l'autonomia ha distrutto l'anima

C’è una città nell’Ucraina occidentale, ai piedi dei Carpazi, che oggi si chiama Cernivtsi ma ha avuto molti nomi. In rumeno è stata Cernăuti, Cernowzy in russo, in polacco Czerniowce e Czernowitz in tedesco…